EVANTRA: prima auto nella storia ad entrare nel Casinò di Montecarlo

in Events

Per tutta la storia della sala da gioco più famosa del mondo, solamente alle persone era permesso varcarne la soglia; fino a quanto ad Evantra fu mandato un invito…

10 aprile 2015, Montecarlo. Dal 1863, l’anno della sua apertura, il prezioso pavimento in marmo del Casinò di Montecarlo ha sempre riflesso sagome delle più eleganti scarpe da sera e dei più esclusivi tacchi alti. L’appeal di Evantra è stato così irresistibile da permettere alle ruote di questa esclusiva e prestigiosa automobile di entrare in quel meraviglioso scenario, che nei più di 150 anni dalla sua inaugurazione, non aveva mai fatto eccezioni: la Supercar di Mazzanti Automobili, da oggi fino al 20 aprile, farà bella mostra di sé, facendosi ammirare al centro dell’atrio del Casinò come prima automobile nella storia ad aver varcato la soglia del famoso edificio.

L’invito ad Evantra è stato rivolto espressamente dalla dirigenza del Casinò, per il periodo del Top Marques di Monaco 2015. La logistica, tuttavia, è stata abbastanza impegnativa: per permettere il posizionamento del veicolo nello spazio predisposto in totale sicurezza, quasi tutta la piazza del Casinò è stata chiusa. Anche l’attraversamento della porta d’ingresso, più adeguata al passaggio di persone, ha richiesto del tempo: infatti è solo più larga un paio di millimetri rispetto ad Evantra. Questa larghezza è stata misurata durante il passaggio della Supercar e sarebbe stato difficile infilare un comune CD in questo esiguo margine!

Superata con pazienza e determinazione anche questa ultima barriera architettonica, come mostrato dalle prime foto, sarà possibile ammirare nell’atrio il prototipo Evantra 00, presentato nel 2013. (questa versione è equipaggiata con soluzioni aerodinamiche ed estetiche differenti dall’esemplare che sarà presentato all’edizione 2015 del Top Marques di Monaco, a pochi metri di distanza). Evantra resterà in esposizione per il pubblico, fino al giorno 20 di aprile.     

Guarda la gallery qui

Scarica la gallery qui